Basic Dharma Teacher, Corso di Filosofia Buddhista e Meditazione (Principianti, Avanzati)

Basic Dharma Teacher, Corso di Filosofia Buddhista e Meditazione (Principianti, Avanzati)

Condotto dal Maestro e guida Il ven. Geshe Lharampa Lobsang Sherap

Mercoledì 20 e 27 Novembre 2019 ore 18:30 – 20:00

Tema: LE PARAMITE

Organizza l’Ass. Centro GIAMZE di Roma di filosofia buddhista tibetana voluta da sua Santità il XIV Dalai Lama


Come ogni domenica il Maestro e guida Il Ven. Geshe Lharampa Lobsang Sherap, conduce il Corso Basic Dharma Teacher.  
Il Corso è rivolto a tutti coloro che vogliono intraprendere un percorso di vita personale diversa, migliorando la loro esistenza e rendendo più significativa la vita e anche a coloro che vogliono diventare insegnanti di Dharma (filosofia buddhista tibetana). 

Aperto a tutti (Età e religione)


LE PARAMITA o PERFEZIONI
Le “paramita” (perfezioni o virtù trascendenti) sono sei: le prime 5 (generosità, moralità, pazienza, impegno entusiastico, meditazione) costituiscono il “metodo” e la loro pratica comporta l’“accumulazione di meriti”, mentre la sesta è la “saggezza discriminante” e la sua pratica comporta l’”accumulazione di consapevolezza”.
Le due accumulazioni sono i mezzi per maturare la mente e diventare un Buddha.
Oltre alle 6 paramita vi sono 4 “perfezioni supplementari o realizzazioni supreme”, che sono aspetti della 6° paramita – per cui si parla anche di 10 paramita in totale:
1) generosità (offerte fatte ai Tre Gioielli e doni fatti con compassione a chi si trova nel samsara)
2) etica (abbandonare i “10 atti negativi” (uccidere, ecc.) e compiere i “10 atti virtuosi”)
3) pazienza (la capacità di sopportare e tollerare gli atteggiamenti sgradevoli o cattivi delle altre person, le difficoltà che si incontrano nell’accettare il dolore e la fatica derivante dallo sforzo di capire il Dharma il più profondamente possibile)
4) vigore o perseveranza entusiastica. (E’ l’impegno entusiastico, l’opposto dell’apatia, dello scoraggiamento, della pigrizia e della procrastinazione)
5) concentrazione meditativa (lo stato in cui la mente è mantenuta ferma sui pensieri positivi)
6) saggezza discriminante (la consapevolezza dell’essenza, e delle differenze di ogni oggetto di percezione)
Le 4 “ paramita supplementari” sono :
7) l’azione appropriata (l’abilità o l’ingegnosità nell’applicazione dei mezzi e metodi salvifici, dei molteplici insegnamenti che conducono tutti gli esseri alla Liberazione).
8) l’intensa aspirazione o impegno o voto o risoluzione a realizzare l’Illuminazione e liberare gli altri;
9) le 5 forze morali (fiducia, diligenza, introspezione, concentrazione meditativa, saggezza discriminante);
10) la suprema conoscenza o sapere trascendente (permette di vedere le cose nella loro realtà non illusoria e afferra la natura ultima dei fenomeni).
Queste 10 virtù corrispondono ad altrettanti gradini o tappe o stadi che il bodhisattva deve percorrere – impiegando anche migliaia di esistenze – per raggiungere la buddhità.


Costo: Euro 15,00  Socio Mensile gratis


Info/prenotazione: Segreteria CENTRO GIAMZE DI ROMA Lama Kelsang  +39 349-3342719 

Please follow and like us:
Chiudi il menu